Dal 5 marzo al 5 aprile potrete gustare un menù speciale ideato per promuovere la cucina locale e nostrana.

Minestrone ticinese Fr. 13.-
Busecca in minestrone Fr. 15.-
Prosciutto crudo “Piora Oro” Fr. 20.-
Tagliere salumeria nostrana Fr. 20.-
Formaggio dell’Alpe Predasca e formaggini di mucca stagionati Fr. 20.-
Paté di coregone del lago Ceresio Fr. 18.-
Vitello tonnato Fr. 21.-

I risotti con riso arborio ticinese:
– con ossobuco di maiale Fr. 25.
– con quaglie disossate e ripiene Fr. 29.-
– con filetto di pesce persico del Ceresio Fr. 32.-

Ravioli caserecci con ripieno di Zincarlin Fr. 24.-
Uccelli scapati con purea di patate Fr. 29.-
Fegato di vitello alla ticinese con riso o purea di patate Fr. 29.-
Cervella di vitello panata e fritta con riso Fr. 28.-
Filetto di pesce persico del Ceresio al burro e salvia o alle mandorle Fr. 32.-
Filetto di luccioperca del Ceresio panato alle erbette primaverili Fr. 32.-
Fritto misto con pesce del Ceresio Fr. 32.-
Maialino da latte al forno con le sue patate Fr. 32.-
Capretto nostrano cucinato al forno a legna con le sue patate Fr. 42.-

La polenta nostrana con:
– lumache in umido Fr. 28.-
– brasato Fr. 28.-
– fagioli e mortadella Fr. 23.-

ravioli caserecci